I cedolini paga


Il cedolino paga, meglio conosciuto con il nome di busta paga, è un documento che il datore di lavoro fornisce al lavoratore, relativo all’importo della retribuzione da questi percepita, per un determinato periodo di lavoro.

La busta paga solitamente contiene numerosi elementi:

  • Dati anagrafici del datore di lavoro;
  • Dati identificativi del dipendente (nome, cognome, qualifica);
  • Periodo di riferimento;
  • Elementi fissi della retribuzione;
  • La parte variabile;
  • Trattenute fiscali;
  • Trattenute previdenziali;
  • Retribuzione.

 

Come leggere una busta paga

Il cedolino paga si legge dall’alto verso il basso e di solito è divisa in tre macro sezioni:

  • La prima parte dove si trovano le informazioni qualitative del lavoratore (nome, cognome, codice fiscale, posizione INPS ed INAIL, numero di matricola aziendale, data di assunzione ed una serie di informazioni aggiuntive) e del datore del lavoro.
  • La seconda parte contiene lo stipendio lordo (senza trattenute).
  • Nella terza parte si trova il cuore della busta paga, vi troveremo infatti la retribuzione netta, ovvero la somma percepita dal lavoratore con le trattenute già detratte, quindi quanto effettivamente arriverà nelle nostre tasche.
  • La sezione del calendario presenze con il riepilogo del numero di ore lavorate e di assenza, permessi, ore di ferie accumulate.

 

Come si calcola il proprio stipendio netto

Per rendere le cose schematiche e molto semplici vi forniamo un’indicazione di massima facile per comprendere il calcolo dello stipendio netto:

Stipendio lordo

– contributi previdenziali

= imponibile fiscale

– trattenute IRPEF

= stipendio netto di trattenute fiscali e previdenziali

+ assegno per il nucleo familiare

= stipendio netto

 

I contributi previdenziali INPS

Come tutti sanno l’INPS è il più grande e importante ente pensionistico del nostro paese. L’Istituto eroga ai cittadini le pensioni a seconda degli anni e dei contributi versati. I contributi INPS risultano sulla busta paga e variano a seconda del tipo di contratto di lavoro e, soprattutto, dell’ammontare su cui vengono applicate le relative aliquote INPS.

Ilmiostudio.eu è sempre disponibile per consulti. Contattaci senza impegno e riceverai tutte le informazioni che desideri.

27/05/2014 Roma, buste paga di Maggio 2014 con il bonus Irpef di 80 Euro

Richiedi informazioni


Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto. Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.
Leggi l'informativa sulla Privacy