Fondo di garanzia TFR


Il TFR o trattamento di fine rapporto è la somma che spetta a tutti i lavoratori subordinati che abbiano cessato un rapporto di lavoro per una qualunque causa. Per i rapporti di collaborazione coordinata e continuativa ed in genere per i rapporti di lavoro autonomo non è previsto un trattamento di fine rapporto.

Un’anticipazione fino al 70% della somma maturata alla data della richiesta del TFR può essere richiesto dopo almeno 8 anni di servizio presso lo stesso datore di lavoro. La domanda può avvenire secondo alcune motivazioni come spese sanitarie di carattere straordinario, acquisto della prima casa di abitazione per il richiedente o per i figli, spese da sostenere durante i congedi per maternità o per formazione.

L’anticipazione può essere ottenuta una sola volta nel corso del rapporto di lavoro. Il TFR viene pagato al momento della cessazione del rapporto di lavoro dal datore di lavoro.

Il fondo di garanzia si occupa non solo di TFR ma anche delle ultime tre mensilità dovute a titolo di retribuzione e non versate dal titolare.

Il fondo di garanzia ha lo scopo di tutelare e assicurare ai lavoratori una garanzia minima in caso non venga erogato il trattamento di fine rapporto o dei crediti differenti dal TFR, cioè le somme dovute dal datore di lavoro a titolo di retribuzione degli ultimi tre mesi del rapporto di lavoro, da parte dell’impresa che si trova in uno stato di insolvenza e non risulti più in grado di onorare regolarmente gli obblighi di pagamenti. Il lavoratore può recuperare attraverso il fondo di garanzia la somma dovuta a titolo di trattamento di fine rapporto dall’impresa soggetta a una delle menzionate procedure concorsuali. Il fondo di garanzia garantisce le ultime tre mensilità se queste rientrano nei 12 mesi che precedono la domanda di procedura.

L’INPS deve provvedere a liquidare il TFR a carico del Fondo di garanzia entro 60 giorni a partire dalla data di presentazione della domanda, purché completa di tutta la documentazione richiesta dall’ente previdenziale, per tutta la documentazione da inoltrare è possibile fare riferimento al nostro studio commercialista che si occuperà di gestire le pratiche con competenza.

Per una consulenza o assistenza in materia successoria contatta ilmiostudio.eu, chiamaci oppure inviaci una email, saremo lieti di aiutarti.

 

TFR

Richiedi informazioni


Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto. Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.
Leggi l'informativa sulla Privacy